Conformazione Surrenalica

caratteristiche
fisiche

  • Corporatura: mai longilineo, muscoloso, con tendenza all’ipertrofia anche in assenza di attività sportiva e anche in età geriatrica
  • Capelli: rossicci o castano chiaro
  • Pelle: chiara
  • Occhi: espressivi, magnetici, intelligenti 
  • Viso: triangolare con mento appuntito, quadrato con zigomi sporgenti, lobo attaccato al viso 
  • Labbra: molto sottili e bocca stretta
  • Punto vita: assente
  • Seno/spalle: seno presente, spalle larghe, collo taurino
  • Addome: prominente nell’obeso 
  • Sedere: piatto
  • Coscia: magra, nelle donne l’interno coscia più pieno dell’esterno
  • Polpaccio: tornito
  • Caviglia: magra
  • Mano: dita lunghe più del palmo, sottili, agili, unghie molto bombate
  • Uomo: peluria molto evidente sulla schiena

caratteristiche comportamentali

  • Pieno di energia sin dal mattino appena sveglio, attività cortico-surrenalica molto efficiente
  • Resistente alla fatica fisica e mentale anche di lunga durata
  • Leader, sicuro di sè, intraprendente, capacità organizzative
  • Estroverso, non esibizionista
  • Altruista
  • Molto sensibile, emotivo
  • Orgoglioso delle sue scelte

COMUNI AFFEZIONI E PATOLOGIE

  1. Cortisolo elevato con conseguente:
    • Ipertensione, accessi ipertensivi con emicrania
    • Ipercoagulabilità 
    • Disregolazioni glicemiche con DMT2
    • Dislipidemia
    • Aumento ponderale nella parte alta del corpo
    • Ipotiroidismo funzionale
  2. Gode di buona salute, ma quando si ammala lo fa violentemente ed altrettanto velocemente guarisce 

I miei consigli alimentari

Quali regole seguire?

1. Controllare il contenuto di zuccheri nel sangue, ovvero la glicemia, che tende a salire per stimolo del cortisolo: non mangiare mai i carboidrati da soli (pane, riso, pasta o patate) ma abbinarli sempre a grassi, proteine (carne, pesce, uova), verdure

2. Limitare la produzione di cortisolo riducendo l’assunzione di carni rosse, eccesso di sale (o cibi come capperi, alici salate etc), uovo sodo, formaggi stagionati e preferendo pesto, basilico, formaggi freschi, banane, mandorle, pinoli, cavolo cappuccio

3. Preferire alimenti trifolati e ripassati in padella con olio e aglio

4. A cena evitare il glutine e le carni rosse e mangiare i legumi con moderazione

5. Preferire le verdure crude alle cotte